Warning: A non-numeric value encountered in /home/idpolls1/public_html/edysalvadori.it/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5806

Ore 19 dello scorso 10 aprile: è sceso il sipario su“Viaggio nell’universo olistico”, l’evento che,
per un giorno e mezzo, ha visto 12 professionisti offrire le loro competenze a coloro che si sono avvicinati ad un universo di cui erano solo l’espressione di un micro mondo.
Tante le tecniche e le metodologie messe a disposizionedei presenti, rimasti entusiasti, contenti e desiderosi di riprovare gli effetti benefici di ciò che hanno sperimentato,nel corpo e nell’anima, dando fiducia non solo alla tecnica
che li aveva incuriositi ma, soprattutto al professionista che l’aveva presentata.
Alla guida del team, la Dott.ssa Edi Salvadori, psicopedagogista,mediatrice familiare,counselor relazionale advanced/trainer, BMD trainer, consulente in problematiche relative al Sentire le Voci, specializzata in floriterapia e voice dialogue, che ha guidato le persone nel magico
mondo dei sogni, nella meditazione e negli incontri individuali.
Grandi riconoscimenti per i massaggi proposti: il cranio sacrale con Enrico Letardi, l’ayurvedico di Dheva Damiani, il Biodinamico con Alessandra Guerrini, quello per il riequilibrio dei chakra con Eleonora Goretti, lo shatzu con Luigi Pettinari e la riflessologia plantare con il Dott. Marcello Perioli, biologo, erborista, riflessologo, esperto di nutrizione e intolleranze alimentari.
Affascinante il mondo del reiki e del disegno intuitivo proposto da Gilda Noa Foni, il feldenkrais, con Anna Maria Stangoni o la pranoterapia con Maurizio Padovano: curiosità
per il lavoro sulla fisiognomica proposto dal Dott. Perioli, altrettanto interessante il gruppo di yoga kundalini proposto da Antonella Gherardini.
Prima uscita pubblica invece per la giovane Tatiana Cosci, che ha guidato gruppi di meditazioni dinamiche, conducendo anche in lingua straniera per agevolare i presenti.
Unica critica sollevata agli organizzatori, durante l’incontro plenario del sabato sera, la brevità dell’evento, seguita dall’immediata proposta di ripetere l’esperienza.
Non ci resta quindi che darvi appuntamento al prossimo viaggio nell’universo olistico!

Simona Santi – InOltre