Warning: A non-numeric value encountered in /home/idpolls1/public_html/edysalvadori.it/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5806

Gnosi te ipsum” parte dal presupposto che nel lungo cammino verso l’autoconsapevolezza ognuno di noi si può avvalere di più metodologie o modelli, per questo motivo, anche quelli che in apparenza sembrano non avere niente in comune, in realtà tendono ad un fine univoco: l’equilibrio e l’armonia della personalità umana, nonostante la diversità. In questa ottica, “l’urgenza della crescita umana” deve spingere il Counselor ad avvalersi di tutti gli strumenti a sua disposizione per aiutare l’individuo a superare il suo disagio esistenziale. L’Artigianato Educativo e il Voice Dialogue partono entrambi dall’”imprenscindibilità della relazione come processo di crescita e formazione”, l’uno centrandosi su sette tipologie di personalità, l’altro su un’infinità di Sé Primari e Rinnegati. L’unione tra i due modelli emerge attraverso l’emozione che domina ogni personalità, tanto che questo ha portato alla definizione di Sé Intrappolati, ossia quei sé che emergono quando prevale la “cattura emozionale”. Questa proposta parte dal presupposto che le sette tipologie di personalità sono delle costellazioni di sé, mentre i Sé sono “puri”, ma anche dalla considerazione che non dobbiamo “rinnegare niente di noi stessi, neanche quelle parti che solitamente consideriamo aspetti negativi, in quanto anche quelli fanno parte del nostro vissuto e come tali possiamo farne tesoro per la nostra crescita”